Dieta Mediterranea: il colore Rosso degli Alimenti

colore rosso degli alimenti
colore rosso degli alimenti
Rate this post

Dieta Mediterranea: il colore Rosso degli Alimenti : vediamo insieme quali sono e le loro proprietà.

GLI ALIMENTI DI COLORE ROSSO

È il colore della forza, antidepressivo, stimolante e usato contro molti disturbi dell’apparato respiratorio.

Pomodoro, prugna, fragola,  ciliegia, peperone rosso,  mela rossa, arance rosse, cocomero, anguria, barbabietola, ribes, ravanelli, peperoncino.

La frutta e la verdura rossa sono ricche di Licopene e di antocianine che prevengono le malattie cardiovascolari, e limitano lo sviluppo di malattie tumorali.

Colore rosso anti tumore

E’ dimostrata, infatti, l’azione specifica protettiva del Licopene sulla crescita del tumore alla prostata. Inoltre, stimolano le difese immunitarie ed i processi di guarigione della pelle.

Il colore rosso, poi, stimola il metabolismo e riattiva tutte le funzioni dell’ultimo tratto dell’intestino facilitando l’eliminazione delle scorie e porta una ventata di energia alle ghiandole surrenali e al sistema nervoso autonomo.

Ovviamente non mancano i risultati: nell’organismo entra in circolo una maggiore quantità di noradrenalina, sostanza che fa lavorare meglio e più in fretta le cellule adipose, e quindi ha un’azione dimagrante, il licopene e antocianine, facilitano inoltre il drenaggio dei liquidi e la circolazione vascolare.

Sistema linfatico

Per questo i cibi rossi accelerano il sistema linfatico, la seconda via d’uscita delle scorie, dopo l’intestino. Si ha bisogno di questi alimenti quando ci si sente abbattuti o si hanno carenze di ferro, poiché l’ossido di ferro è notoriamente rosso.

Gli alimenti rossi sono anche depurativi e, grazie al loro alto contenuto di potassio, il nostro organismo rinnova le energie vitali.
Consiglio: vi suggerisco di non abusare dei pomodori, alimenti acidi, ma alternarli ad altri ortaggi rossi, soprattutto nelle insalate estive.

La classica caprese, ad esempio, è un accoppiamento di alimenti acidi. Insomma: non è l’ideale per il buon equilibrio intestinale!!!!”